ΕΓΓΕΓΡΑΜΜΕΝΑ ΜΕΛΗ 2019-2020
.
ΕΓΓΕΓΡΑΜΜΕΝΟΙ ΦΙΛΑΘΛΟΙ 2019-2020
.
Poteva vincere, ha portato a casa un pareggio

Con un risultato positivo in un campo difficile, ha proseguito i suoi impegni nella Champions League la squadra maschile di pallanuoto dell’Olympiakos. I ‘’biancorossi’’, i quali avrebbero potuto portare a casa la vittoria se fossero stati più precisi nell’ultima azione della gara, hanno pareggiato per 9-9 contro l’Hanover, per la seconda giornata della competizione. La squadra del Pireo è entrata in partita con grande determinazione, si è portata in vantaggio e quando si è ritrovata a rincorrere, ha mostrato grande cuore, riuscendo a ribaltare il risultato sul 9-8 nel ultimo minuto della sfida. L’Hannover ha pareggiato sul 9-9 e l’Olympiakos, che non è riuscito a sfruttare al meglio l’ultima azione d’attacco, è rientrato dalla Germani  a col punto del pareggio. 

È partito con determinazione

L’Olympiakos è stato il primo ad andare a segno contro l’Hannover con Manolis Mylonakis. La squadra tedesca ha pareggiato ma i ‘’biancorossi’’ si sono riportati in vantaggio con Mourikis per il 2-1, risultato con il quale è finito il primo periodo di gioco. Poco dopo l’inizio della seconda frazione, Dervisis ha portato il vantaggio dell’Olympiakos sul +2, sfruttando la superiorità numerica. La squadra di casa, mettendo a segno un parziale di 3-0, e’ passata  per la prima volta in vantaggio per 4-3 al 1:52 dall’intervallo. Obradovic ha pareggiato per l’Olympiakos ma l’Hannover, sullo scadere, si è riportato avanti per 5-4.

Rimonta con il cuore

Nella prima parte del terzo periodo di gioco, l’Olympiakos non è riuscito ad essere decisivo ne in attacco ne tantomeno in difesa, dando così l’opportunità all’Hannover di effettuare un parziale di 2-0, portandosi così in vantaggio per 7-4. I ‘’biancorossi’’, dal 3:50, hanno giocato senza Giannis Foudoulis, il quale è stato espulso per la terza volta durante la gara. Dopo un lungo periodo di gioco , l’Olympiakos ha trovato la rete con Gounas l’uomo in più, in quel momento,  riducendo cosi’ le distanze, portandosi dul 7-5, poco prima della fine del terzo periodo di gioco.  Nella quarta frazione, la squadra del Pireo è entrata nel gioco, decisa a ribaltare la situazione sfavorevole. Inizialmente, si è avvicinato sul 7-6 con Buslje dalla posizione di centroboa, e lo stesso croato e’ stato quello che con un magnifico pallonetto ha riportato la parità nella gara (7-7 al 6:03). L’Hannover ha risposto con Real per l’8-7, ma Genidounias ha trovato nell’immediato il pareggio per i suoi. La rimonta è stata completata per la squadra del Pireo con Alexandros Gounas, il quale è andato a segno per il 9-8, portando in vantaggio i campioni d’Europa in carica. Il 9-9 finale, è stato realizzato da Giorgetti nel 00:36, dopo che l’Olympiakos non è riuscito a sfruttare al meglio la sua ultima azione d’attacco.