ΕΓΓΕΓΡΑΜΜΕΝΑ ΜΕΛΗ 2021-2022
.
ΕΓΓΕΓΡΑΜΜΕΝΟΙ ΦΙΛΑΘΛΟΙ 2021-2022
.
Leggenda anche a Istanbul

 

 

Una grande vittoria con il punteggio di 70-53 in casa del Besiktas, ha festeggiato la squadra di pallacanestro Femminile dell’Olympiakos nella seconda giornata del girone A dell’Eurocup. Le «biancorosse»  dopo la vittoria facile all’esordio contro il Gorzov, hanno raddoppiato i risultati positivi ed hanno superato un cqmpo tradizionalmente difficila ad Istanbul. Dopo la seconda giornata, l’Olympiakos si trova con 4 punti in vetta alla classifica a pari merito con la squadra del Riga che  affronterà mercoledi prossimo in casa al DAK di Glyfada per la terza giornata dell’Eurocup. L’Olympiakos ha realizzato una buonissima prestazione, ha avuto il controllo della gara  mantenendo il distacco dall’inizio alla fine ed arrivando ad una vittoria meritata.

In vantaggio dall’inizio

Il primo quarto è stato equilibrato,  con l’Olympiakos che manteneva un leggero vantaggio (21-18) con la giocatrice Mirna Mazic che realizzava dieci punti in questo frangente di gioco con percentuali impeccabili al tiro (2/2 da due e 2/2 da tre). Avvio di secondo quarto sullo stesso ritmo del primo con le «biancorosse» che mantenevano il vantaggio. Con i punti consecutivi delle Anderson e Kaltsidou, è stato raggiunto il massimo distacco fino a quel punto della sfida ovvero  +8 (24-32) ma le padrone di casa si mantenevano vicino al punteggio con il primo tempo che si chiudeva al 29-36.

L’Olympiakos ha aumentato il vantaggio ed è uscito vincitore

Alla seconda metà della partita, l’Olympiakos ha continuato sullo stesso ritmo  e con un parziale di 12-5 alla prima metà del terzo quarto ha aumentato il vantaggio sul +14 (48-34) che è riuscito a mantenere fino alla fine del quarto con 53-40. Negli ultimi  dieci minuti della gara, le padrone di casa non sono state capaci di mettere in difficoltà l’Olympiakos che  ha aumentato il vantaggio sul +19 (49-68)  con il risultato finale di 70-53 ha portato a casa la vittoria in trasferta.

I quarti: 18-21, 29-36, 40-53, 53-70

Statistica: 

Olympiacos (Eleni Kapogianni): Mazic 13 (3), Chatzinikolaou 3 (6 as.), Nikolopoulou 4, Sotiriou 10, Anderson 13, Macaulay 7, Spyridopoulou, Kosma 6 (2), Kaltsidou 14 (1)

Besiktas: Uzunoglou 2, Mosby 12, Cigil 4, Erden Atacan 1 (1), Ozelci, Dabakoglou, Siyahdemir, Perovanovic 10, Avci, Wheeler 16 (2), Uzun 6 (2)

L’intervista di Eleni Kapogianni

L’allenatrice dell’Olympiakos Eleni Kapogianni ha dichiarato dopo la partita al sito osfp.gr: “Abbiamo conseguito un’importante vittoria in trasferta. Fino ad ora, stiamo riuscendo ad essere all’altezza della situazione. Stiamo eseguendo il nostro piano e continueremo lo sforzo anche nelle partite successive. È evidente che abbiamo imparato tanto dalla stagione scorsa e questo si vede in campo. Manteniamo bassi I toni e lavoriamo per le sfide future . Congratulazioni alle giocatrici per il loro impegno. Hanno difeso egregiamente sopratutto al secondo tempo e questo ci ha dato una spinta anche in attacco”

La dichiarazione di Kostas Missas

Il direttore tecnico dell’Olympiakos Kostas Missas ha dichiarato dopo la partita al sito osfp.gr: “Siamo stati bravi specialmente in difesa. Le atlete erano molto concentrate e hanno difeso molto bene. Sicuramente ci sono cose da migliorare però la cosa più importantè che come squadra crediamo nelle nostre potenzialità. Seguendo il piano di gioco in attacco e in difesa, riusciamo ad ottenere risultati. Sono molto soddisfatto soprattutto dallo sforzo difensivo di tutte le ragazze le quali hanno faticato molto”

Katerina Sotiriou: “Siamo molto soddisfatti di questa vittoria contro una squadra che proviene da una nazione tradizionalmente forte nelle competizioni europee. È una vittoria in trasferta importante, la nostra gioia durerà fino a stasera perchè ci aspetta un calendario difficile e dobbiamo continuare così. Sono al servizio della squadra e sono contenta di  aver contribuito a questa vittoria. Tuttavia, siamo ancora all’inizio della stagione e da domani le nostre menti devono pensare alla prossima sfida.

Anna Spyridopoulou: Si tratta della seconda vittoria consecutiva nel girone e siamo molto soddisfatte. Sappiamo che il Besiktas è una squadra forte soprattutto in casa.Noi abbiamo dato il meglio di noi stesse e siamo state concentrate per 40 minuti. Senza dubbio abbiamo fatto degli errori ma abbiamo raggiunto il risultato positivo che volevamo e ci auguriamo di continuare così.

• L’atleta Afroditi Kosmà si è infortunata alla spalla durante la gara e la sua situazione verrà valutata I prossimi giorni.